About Me

11FQ7003 Sono Luca, mi piace la fotografia, l’arte moderna, i pittori impressionisti e gli astratti, la musica classica, il jazz e tutto ciò che suona progressive e psichedelico. Letture e cinematografia mi affascinano, adoro e pratico ciclismo su strada. Sono un romantico dello sport e del quotidiano.

La mia vita gira intorno alla pasticceria. Questo blog è una piccola creatura che cresce, dove cerco di analizzare la mia professione sotto un punto di vista personale, attraverso foto, piccoli dettagli, a volte ricette, e delle note, quelle che vengono dalla cucina, il mondo che più mi piace. Sono per il confronto interpersonale, perché nel nostro mondo non si finisce mai di imparare.

Ho 31 anni, sono Pugliese di Trani e attualmente lavoro come chef di pasticceria nel ristorante Enoteca Pinchiorri a Firenze.
Il mio curriculum include esperienze professionali da: Gordon Ramsay, Ristorante Cracco-Peck , ElBulli, Osteria francescana e Il ristorante Akelarre a San Sebastian.
D’accordo LUCA, MA COSA VUOI FARE DA GRANDE?

Il Bottegaio.

Annunci

16 pensieri riguardo “About Me

  1. Carissimo Luca,

    tantissimi auguri di un felicissimo compleanno. Un abbraccio a te e a Miriam da noi tutti.

    A prestissimo.

    Natalino, Francesca, Leonarda, Alfred e Michela

  2. Carissimo, per prima cosa colgo l’occasione per farti i miei complimenti per il sito e per la realizzazione delle tue ricette.
    poi volevo chiederti delle info su delle ricette, sono anche io pasticcere, e volevo sapere se potevi darmi la tua mail oppure potevo scriverti qui.
    asprtto tue notizie.
    cordiali saluti
    Alessandro

  3. Buongiorno Luca,
    mi chiamo Barbara e ho trentatré anni. Da qualche mese, dopo non poche riflessioni data la mia età, ho deciso di trasformare il mio forte interesse per la cucina, in particolare i dessert, e diventare chef pasticcere.
    Mi potresti dare un consiglio circa il percorso da intraprendere per diventare un’ottima professionista?
    Ti ringrazio in anticipo per qualsiasi indicazione tu possa darmi.
    Cordialmente,
    Barbara

    1. Buongiorno a te,
      Posso dirti che è importante fare dei corsi e in questo caso penso che scuole come alma, le cordon bleu o altre possano essere utili se si ha bisogno di avere una panoramica rapida sul mondo della pasticceria perché non durano molto tempo.
      Per esempio la azienda molino quaglia fa molti corsi su lievitati e panificazione con grandi nomi, anche la azienda selecta fa corsi in collaborazione con valrhona con pasticceri francesi ed italiani, ma per i calendari non posso aiutarti ma ti posso rimandare al loro sito.
      Penso che per iniziare questo sia un buon percorso, poi con una documentazione che attesta i tuoi corsi ovviamente ti consiglio di fare stage in ristoranti e pasticcerie in giro, proprio per la parte pratica del lavoro.
      Ti ringrazio per avermi contattato e se hai bisogno di aiuto, puoi contattarmi qui: Lacaluc@gmail.com
      Ancora grazie!
      Buona giornata!
      L

  4. sono appena venuta a conoscenza del tuo blog e mi sn fiondata a curiosare!! devo dire…complimenti, per esperienze e soprattutto per il ricavato da queste esperienze!! spero nel tuo sogno!!

  5. ciao Luca sono Luigi , tu non mi conosci,io ti ho conosciuto per caso su internet e sono rimasto colpito dalla tua maniera di scrivere dal tuo impegno e dalla tua passione .Io sono un cuoco ultimamente ho lavorato in spagna al ristorante can fabes e adesso sono italia vorrei contattarti per avere delle informazioni sull’enoteca e sul ristorante akelare.
    Dimmi se posso contattarti in qualche modo.
    Grazie Luigi

  6. Ieri Ho cenato a Enoteca Pinchiorri col mio compagno dopo un anno di non uscite causa nascita di una piccola belva. Non ero mai stata in un ristorante stellato, quindi non so se posso parlare con cognizione di causa ma, mentre i primi piatti, seppur meravigliosi, rientravano nella categoria “cibo”, i dolci erano un qualcosa di altro, un’esperienza che da sola sarebbe valso il prezzo della cena. Ho provato tutta una serie di sensazioni, di emozioni in bocca che mai avrei pensato..era come se avessi scoperto un altro senso. Quindi ho cercato chi fosse lo chef pasticcere, e è stato mio dovere morale scrivere per ringraziarti(o le?) per l’esperienza pazzesca che abbiamo provato!

    1. Cara Chiara,
      Grazie mille per i complimenti a nome di tutto il team, siamo contenti di essere riusciti a farvi vivere una esperienza gastronomica particolare.
      Un caro saluto e Buona giornata!

      LL

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...