Darjeeling amore mio

L’idea di partenza è quella di fare un biscotto morbido aromatizzato al tè, ma senza metterci tè in polvere perchè rilascerebbe un retrogusto troppo amaro e pungente.
Vogliamo delicatezza.

href=”https://lucalacalamita.files.wordpress.com/2013/01/20130131-160144.jpg”>20130131-160144.jpg

Quindi abbiamo preso 1 kg di burro e lo abbiamo mescolato con del tè, in questo caso darjeeling all’arancia, una varietà indiana che ho avuto modo di conoscere e di assaggiare durante il mio ultimo viaggio.
Siamo partiti con una percentuale di 15% sul peso di burro, lo abbiamo messo sottovuoto e poi lo abbiamo cotto a bassa temperatura (65 gradi) per 9 ore.
Il risultato è una infusione molto intensa, che noi utilizziamo per fare un biscotto soffice.

Le possibilità sono davvero infinite con questo tipo di tecnica.

20130131-160049.jpg

<a

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...