L’uscita di scena

Sono state scritte milioni di righe e tantissime parole sono state spese durante l’ultimo anno dopo la notizia che ha cambiato un pò la nostra percezione sulla vita di un ristorante: Elbulli chiude, Elbulli non sarà più un ristorante, Elbulli diventerà nel 2014 una fondazione basata sullo sharing di idee e concetti applicati all’alta cucina, istantaneo perchè sarà raggiungibile da tutti su internet e cambierà pelle a livello esterno: diventerà una struttura ecosostenibile studiata per raccogliere l’energia  che fornisce la riserva naturale di cap de creus.

Oggi Elbulli celebra il suo ultimo servizio circondato da un cataclisma mediatico.

-Ci sarà un prima e un dopo Elbulli?

Ho vissuto il mio anno a Elbulli a 360 gradi, penso che in assoluto sia stata l’esperienza che più mi ha marcato a livello emotivo, sensoriale e celebrale.

Elbulli per quanto mi riguarda non è mai stato un ristorante, o meglio io non l’ho visto come tale.

Albert Adrià, che considero personalmente una delle menti più creative del pianeta , un giorno mi disse con voce decisa:

“Devi osservare una mela come se fosse la prima volta che vedi una mela in tutta la tua vita! Non smetterai mai di conoscere un ingrediente fino a che non lo avrai utilizzato in almeno 100 modi diversi!”

Questo per me è lo spirito che ha portato Elbulli diventare la bussola per milioni di cuochi ed artisti in tutto il mondo, alzare il baricentro, guardare più in là e scavare la superficie insistendo.

Oggi Elbulli chiude come una leggenda, finisce con un bellissimo lieto fine una favola che non si ripeterà mai più nella storia della gastronomia.

Tutti Abbiamo un Bulli dentro; chi ci ha lavorato, chi ci  ha mangiato, chi ha collaborato, chi ha vissuto tutto questo vortice.

Oggi più che mai, con queste umili righe , risveglio il bulli che è in me, e con tantissima nostalgia ricordo uno per uno tutti i momenti di questa esperienza irripetibile.

Grazie:

Ferran-Albert-Juli-Oriol-Eduard-Mateu-Albert R.-Marc-Eugeni-Eduard B.-

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Annunci

2 pensieri riguardo “L’uscita di scena

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...